MARKETING FIERISTICO: 5 BUONI MOTIVI PER STUDIARLO DA OGGI

Oggi ti scrivo dalle fresche e verdeggianti Dolomiti per darti 5 ottime ragioni per cui devi assolutamente leggere un blog di marketing fieristico se vuoi giocare per vincere in fiera con il tuo allestimento stand.

Nel mio lavoro parlo di continuo con 3 target principali di persone, molto diverse tra loro eppure tutte accomunate da uno stesso problema.

  1. Consulenti di marketing, direttori marketing, event marketer ecc…
  2. Imprenditori, amministratori delegati e dirigenti…
  3. Segreterie commerciali/logistiche (nelle realtà più piccole dove c’è una figura tuttofare)

Quindi cosa possono avere in comune una direttrice marketing, un imprenditore e una segretaria?

No non è né un indovinello né una barzelletta di quart’ordine… E’ molto peggio!

Tutte e 3 le categorie ignorano come se fosse una disciplina eretica del Medioevo l’importanza di formarsi e aggiornarsi sul Marketing F-I-E-R-I-S-T-I-C-O!

Questo perché la maggior parte delle persone e, ti do una dritta, dei tuoi concorrenti, ritengono che andare in fiera si limiti alla scelta di uno spazio decente, alla costruzione di uno stand che non sia proprio una stamberga ma che non sia neanche una villa di Malibu perché tanto quei soldi non rientreranno mai, ed il gioco è fatto…

Non c’è tanto da star a studiare per andare in fiera, siamo forti noi….”

E poi puntualmente sento dire: “Eh ma che pretendi, ormai le fiere sono così, c’è internet, Amazon, si vende tutti un poco e via…” “Sta la crisi…”

Quindi vedono benissimo il problema come se fosse un treno in corsa ma non ritengono utile spostarsi dalla sua direzione, restano li belli impalati sui binari.

E’ per questo che oggi se sei qui hai la possibilità di fare davvero la differenza in fiera, perché il 90% delle aziende e quindi dei tuoi concorrenti non da alcun peso alla formazione di marketing fieristico, zero importanza alle migliori strategie per un allestimento stand efficace.

HAI DAVVERO L’OCCASIONE DI ASFALTARE LA CONCORRENZA IN FIERA SEGUENDO QUESTE INFORMAZIONI

Comunque, se per qualche motivo non dovessi essere convinto eccoti qui 5 BUONI MOTIVI per seguire un blog di allestimento stand, se ne vuoi uno concreto e che va dritto al sodo sei già su quello giusto!

1. SE NON VUOI PAGARE IL PREZZO DELLO STUDIO PAGHERAI IL PREZZO DELL’IGNORANZA

Beh dai non potevi certo aspettarti un bel vasetto di miele dolce…

Siamo tutti in una grande arena competitiva e ci scontriamo tutti per ottenere l’attenzione di un pubblico sempre più distratto e volubile.

E’ una battaglia e non c’è posto per la pietà…

In fiera questo è amplificato come l’onda generata da un sasso scagliato al centro dello stagno.

Ci sei tu e decine se non centinaia di tuoi concorrenti diretti/indiretti.

Se non ti curi della formazione ne pagherai il prezzo, ma questo non vale solo per te, vale per me e per chiunque voglia fare business in questo millennio.

Io stesso pur delegando la gestione SEO, SEM, la grafica e quant’altro relativamente al mio marketing sono comunque il primo a formarmi su questi argomenti, altrimenti come fai ad indicare una strategia al tuo fornitore?

Ovviamente c’è un prezzo da pagare, devi stare qui e leggere, ti devi iscrivere al nostro canale Youtube (lo puoi trovare qui) per restare aggiornato sulle migliori tecniche, sulle differenze tra i vari materiali e stili di design e molto altro…

Questo ti richiede tempo ed energie…

Ma come tutte le cose il tempo ben investito alla lunga ripaga, in termini di risultati e di vantaggio competitivo.

Tutti i settori di business ormai stanno andando verso la divulgazioni di informazioni, i clienti ne vogliono sapere di più prima di acquistare e ben presto in molti inizieranno a formarsi anche in ambito allestimento stand, fioccheranno consigli, strategie, trucchi e diavolerie…

Quando questo accadrà ricordati di chi è stato a far il primo portale italiano dedicato alle migliori tecniche di allestimento stand per ottenere più risultati ed evitare tragici errori 😉

Quindi punto 1, perché formarti? Perché sta a te decidere se sfruttare oggi questo vantaggio nei confronti dei tuoi competitor pagando un piccolo prezzo oppure aspettare, perdere il treno e finire per inseguirlo alla disperata tra qualche anno pagando un prezzo triplo e mangiandoti le mani.

2. PER NON FARTI VENDERE LA PROVERBIALE “FONTANA DI TREVI” DAL TUO ALLESTITORE

Forse questo motivo è il primo in assoluto in quanto ad importanza per cui dovresti iniziare OGGI a migliorare le tue conoscenze di marketing fieristico.

Se il motivo n°1 si vedrà alla lunga, entro qualche mese/anno, il motivo n°2 può affossarti IMMEDIATAMENTE.

Totò vende fontana di Trevi a un turista

Diciamocelo chiaramente, se come credo fai parte di uno dei 3 target di cui ti ho parlato in cima, dubito che tu abbia un passato da carpentiere o sia un grande appassionato di intaglio e costruzioni.

Quindi in quale trappola puoi finire?

Quella in cui cade l’87% dei clienti sprovveduti che hanno a che fare con allestitori vecchio stampo o startuppari (te ne ho parlato qui, ricordi?), ovvero finisci per acquistare/noleggiare una struttura che ti viene venduta come di altissimo design e materiali top mentre invece risulta essere una grande e costosa scatola di compensato.

Non sto dicendo che sia colpa tua, assolutamente.

Non è scritto da nessuna parte che tu debba essere un esperto di costruzioni in legno, alluminio, corpi illuminanti o di grafiche stampate su Forex, PVC, lastra piuma e quant’altro…

Però sta di fatto che se non ne sai un minimo, come io ne so un minimo di SEO/SEM/Coding e altre diavolerie tecniche online, rischi di farti vendere la Fontana di Trevi dal Totò di turno!

Quindi motivo n°2, perché formarti sull’ allestimento stand? Perché rischi seriamente di bruciare il tuo budget non avendo la più pallida idea di cosa stai pagando, non sapendo quali materiali sono più resistenti, quali durano più nel tempo e quali hanno davvero una marcia in più….

3. PER INCASSARE FINALMENTE UN SUCCESSO DEGNO DI NOTA

Può sembrare il motivo più banale ma nella realtà non è affatto così.

Come dico spesso nei miei articoli quando prendo contatto con un nuovo cliente, so a memoria la litania che mi troverò ad ascoltare.

“C’è crisi, le fiere non sono più come una volta, prima si sbocciava a non finire, vendevamo come non ci fosse un domani, ormai andiamo a fare presenza istituzionale… Ecc…”

Il punto però è il seguente, posto che il mondo del commercio post 2008 è cambiato per tutti, tu cosa stai facendo di diverso rispetto al 1998?

Risposta: “Eh beh ma più o meno le cose son sempre quelle, abbiamo aperto la pagina Facebook sai facciamo qualche diretta dallo stand…”

Eh, e io qui come ci metto mano? Per quanto possa essere il Pinturicchio degli allestimenti stand e il Brian Tracy delle strategie di vendita, se tu continui a fare le stesse cose da 20 anni buttandoci dentro una diretta Facebook come puoi pensare di ottenere un qualche risultato?

Quindi motivo n°3, perché formarsi in marketing fieristico? Per capire come implementare al meglio nuove strategie che siano coerenti con il tuo target e finalizzate ad ottenere un miglior ritorno economico.

Il tuo allestitore nel 2017 non dovrebbe più essere soltanto un carpentiere, dovrebbe saperti proporre un preciso piano militare di attacco per sbancare in fiera con il marketing fieristico!

4. PERCHE’ E’ LA PRINCIPALE VOCE DI SPESA PROMOZIONALE

Diversi studi statistici hanno confermato che ad oggi la Fiera rappresenta ancora la principale voce di spesa promozionale per oltre il 70% delle medie imprese italiane.

E’ l’unica occasione di incontro diretto con un pubblico target e pronto a spendere, ben diverso dall’online.

Considerando che in questa “scatola di legno colorata” ci si investe decine di migliaia di euro probabilmente è il caso di sapere come farla girare al meglio affinché si possa ripagare da sola e portare in cascina dell’altro grano.

Non credo che serva un’ulteriore spiegazione o approfondimento, INFORMATI perché per essere un buon manager/imprenditore/marketer devi sempre dare un senso ai soldi che INVESTI (non spendi).

5. PER ESSERE PADRONE DEL TUO SUCCESSO LAVORATIVO

Nel caso in cui tu non sia l’imprenditore o il capo supremo della tua organizzazione ho una brutta notizia per te…

Essendo la fiera un investimento consistente prima o poi sarà chiamato/a in causa per il mancato conseguimento di successi o per l’avvenire di tragici errori.

Quando il tuo fornitore ti ha venduto uno stand con materiali scadenti che all’aspetto sembravano di design, quando avresti bisogno di assistenza ma hai scelto un allestitore “arraffa e scappa”, quando speravi nella consegna ad orario certificato ma ti sei affidato/a al professionista sbagliato che ti consegna in ritardo, magicamente tutto questo ricadrà su qualcuno, ed indovina?

Tu hai proprio un bel bersaglio sulle spalle.

Di contro se dimostri di esserti formato, di aver testato nuove strategie, di essere a conoscenza dei materiali e delle tecniche di allestimento stand troverai una scala dorata nascosta a tutti gli altri.

Il merito del successo della prossima fiera sarà tuo e potrà avere ripercussioni positive sulla tua carriera e sulla tua vita in generale.

O magari se anche non dovessi trovare il Sacro Graal per la tua fiera, pensiamo più in piccolo, magari migliorerai nella scelta del tuo allestitore fieristico ed eviterai ai tuoi colleghi tante rogne, perdite di tempo ed imprevisti e ne sarai ricompensato/a!

Quindi motivo n°5, perché saperne di più sugli allestimenti fieristici? Per essere padrone del tuo successo ed evitare ogni tipo di trappola.

Alla fine di questo post ho una buona notizia per te…

Se sei arrivato/a fino in fondo vuol dire senz’altro che hai una coscienza professionale al di sopra della media, devi soltanto impegnarti per metterla a frutto.

Hai già scaricato e letto il mio ebook gratuito su come avere uno stand efficace? Vai qui ==> RISORSE GRATUITE

Segui questo blog e resta in contatto con il nostro canale Youtube e la pagina Facebook così non perderai nessun contenuto del primo portale italiano dedicato esclusivamente al Marketing Fieristico.

Alla prossima!

 

*******************************************

Il tuo stand comunica in modo EFFICACE?

[Contattami per verificarlo]

Non sei sicuro che il tuo marketing fieristico sia sufficientemente affilato? Speravi di ottenere di più dalla tua presenza in fiera ma i risultati latitano?

Se pensi di aver bisogno di migliorare la visibilità della tua azienda in fiera contattami qui.

Verificherò insieme a te cosa e come migliorare con una consulenza su misura.

*******************************************

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*